Rosario Manzella decide di approfittare di questa nuova latitanza di Rosy per sbatterla fuori, e definitivamente, dalla commissione mafiosa Siciliana. Alcuni giorni dopo, Claudia riceve una chiamata su un cellulare pulito, procuratole proprio da Rosario: Il luogo dell’incontro è fissato, le incomprensioni tra Manzella e Rosy sembrano mostrarsi subito e la determinazione di quest’ultima sembra attirare gli altri boss seduti al tavolo che favoriscono Rosy contro Manzella. Portanova e De Silva attaccano con fucili di precisione uccidendo gli agenti della scorta e la Diamante non avrà nemmeno il tempo di avere paura, Claudia non riuscirà nemmeno a rispondere al fuoco e Fiamma nel disperato tentativo di chiedere i rinforzi di Luca e Sandro rimarrà ferita gravemente, mentre la Mares sarà colpita di striscio. Ma mentre Claudia, coadiuvata dal nuovo vicecapo della sua squadra Domenico Calcaterra e dal Giudice Antonucci si muove con una squadra della Dea per catturarla, Rosy fugge con suo figlio, riuscendo a tornare a Palermo, in grande segreto. De Silva capisce che i nomi dietro a questa congiura non possono essere altri se non quelli di Rosario Manzella e di Claudia Mares.

Nome: squadra antimafia 3
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 32.46 MBytes

A che dice di aver intravisto una donna corrispondente alla descrizione di Rosy Abate in una delle tante ville di Vincent Truebla, in Colombia. Claudia chiama la Duomo e dice di mandare alcune volanti a bloccare le strade ed altre ad appostarsi sotto la nuova casa di Rosy. Il questore Licata, quindi, decide che a coordinare questa pericolosa missione d’arresto in Colombia sarà proprio il procuratore Antonucci che, per supporto, decide di portare sul campo anche Domenico e Claudia, nonostante quest’ultima sia sospesa dal servizio. La telefonata è ascoltata dalla Squadra, che decide di mettere in atto un piano per arrestare i boss una volta che saranno arrivati al luogo d’incontro. L’avvocato di Rosy, viene rilasciato per scarsità di prove. Juan è intenzionato a rapire il piccolo Leonardo.

Claudia cercherà di convincerla a testimoniare subito, prima della scarcerazione, senza l’autorizzazione del magistrato facendo tutto di nascosto, ma non c’e tempo.

Arriva il giorno antimafi. Juan fa scendere i suoi complici per controllare l’orfanotrofio mentre convince Claudia a fingere di voler adottare un bambino squadga quindi rapire il figlio della Abate, sua nemica giurata.

  SCARICA BITMAP

Rosy, Vito e il Puparo, intanto, si trovano di fronte un piagnuculante Rosario, che sta per essere ucciso dal Puparo, intenzionato a vendicare sua figlia Imma uccisa a suo tempo dagli uomini di Squavra. Le vie del cinema a Milano.

Squadra antimafia – Palermo oggi in streaming | Guardaserie Online

Da questo momento in poi i rapporti con Calcaterra si ammorbidiscono cancellando le incomprensioni createsi tempo prima con la squadra. I Colombiani, sempre più disperati per la collera del loro capo -Blanca- decidono di agire immediatamente e fare nuovamente visita all’avvocato Morreale, che assistette Rosy al suo processo. Claudia e Calcaterra arrivano alla fortezza Truebla, dove si sta scatenando una vera e propria guerra.

squadra antimafia 3

River to River Film Festival. Il processo contro Rosy Abate è iniziato e Claudia, nonostante la rovina della sua carriera, è il testimone principale. Giorgio dice che si sta mettendo in guai più grossi di lei e che non tutto è come sembra.

Squadra Antimafia 3 – Palermo oggi – Serie TV () –

Alcuni giorni dopo, Claudia riceve una chiamata su un cellulare pulito, procuratole proprio da Rosario: Ti abbiamo inviato un’email per convalidare il tuo voto.

Ha visto e sentito tutto. La stanno andando a prendere. Convalida adesso la tua preferenza.

Ultime news e articoli di Squadra antimafia. Rosy, dal canto suo, si sta organizzando nella nuova e inaspettata situazione di latitanza cui è costretta. La Mares decide di chiamare un’ambulanza per la sua ex amica, ferita ad una gamba dal mafioso. Claudia prende l’avvocato Monreale e lo porta alla Duomo, antimatia in mente un piano astuto per arrivare a Rosy Abate.

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso squadraa ; possono applicarsi condizioni ulteriori.

Alla fine Claudia decide di consegnare la pistola al giudice e di inserire lei stessa il DVD nel lettore cd. Intanto Luca e Sandro squacra l’alleato di De Silva.

squadra antimafia 3

Poi decide di dirigersi dal giudice squaxra aveva assolto l’Abate. Rosario anti,afia e assicura di antimafiia in contatto con Rosy il prima possibile. Durante il procedimento, Rosy compare improvvisamente, su consiglio di De Silva, per farsi arrestare e al momento opportuno presentare delle prove contro Claudia con l’aiuto dell’avvocato Monreale. Il capo dei Colombiani si innervosisce e, nonostante i tentativi di Claudia, decide di scappare.

  AIMP3 SCARICA

squadra antimafia 3

E per fare questo dovrà eliminare le famiglie avversarie e avvalersi dell’aiuto di una vecchia conoscenza, l’ex agente dei servizi segreti deviati, Filippo De Silva, al momento rinchiuso in un carcere di massima sicurezza, ma pericoloso come non mai e che ha in mente un piano mostruoso per favorire l’ascesa di Rosy.

Rosy ha finalmente il suo piccolo al sicuro, ma scopre che la sua ex amica è rimasta sotto copertura, cercando di vendicarsi di lei.

Squadra Antimafia 3 – Palermo oggi

Claudia gli dice quindi che ha solo cinque giorni di tempo per dimostrare di valere ancora qualcosa. Intanto Rosy si concentra sul suo obiettivo; contando sull’aiuto di Portanova e del Puparo dà ordine di uccidere alcuni pezzi grossi del clan Manzella scatenando una nuova guerra di mafia.

Luca e Fiamma lo arrestano con il tentativo di farlo deporre, ma la fine del processo segna la scarcerazione di Rosy e del Puparo ed un ennesimo fallimento per Claudia e Antonucci. Scopri tutte le frasi celebri.

Squadra antimafia – Palermo oggi 3

Portanova si renderà responsabile di un’altra terribile esecuzione. Intanto la Duomo segue Rosy e il suo dquadra e fidanzato Vito Portanova, per poi scendere antimafiia arrestarli senza scontri a fuoco, per paura che il bambino della criminale possa squaddra ferito o ucciso; i due mafiosi fiutano la trappola della Mares e della sua squadra, allora la poliziotta scende mentre Rosy fugge col bambino, invece Portanova non si arrende e viene crivellato dai colpi della Polizia.

I Colombiani uccidono l’avvocato per recarsi da Don Sergio che, in seguito a minacce e violente percosse, decide di parlare: